• Menu
  • Il cane di famiglia

  • 9Condividere la propria vita con un cane è un onore; ammesso di potere contare su una mente aperta e recettiva; un cane ci donerà saggezza.

    Uomini e Cani nasce per mettere a disposizione dell’uomo gli strumenti per migliorare il proprio rapporto con il miglior amico dell’uomo, proponendo soluzioni pratiche, attraverso l’educazione e l’addestramento, il gioco.

    Da circa 15.000 anni il cane è l’unica specie vivente ad aver stretto alleanza con noi; esseri umani di cui possiede ogni virtù, ma non i vizi.

    Il cane, qualsiasi cane – anche nel suo molto piccolo e tenero – è un predatore; un essere senziente, una creatura istintivamente gerarchica. Vede in noi la sua famiglia di adozione; infatti, è perfettamente in grado di distinguerci dai propri simili. Essendo un animale sociale, ha un’innata necessità di condivisione, e può dunque vivere agevolmente e con gioia all’interno di un gruppo-famiglia di natura eterogenea. Cionnonostante, sceglierà di norma una sola persona a cui legarsi completamente.

    Ogni cane possiede il proprio carattere, anche all’interno della medesima razza, ed è diverso da quello di qualsiasi altro. Abbiamo pertanto soggetti socievoli, altri meno, alcuni vivaci, talatri placidi, ubbidienti per natura o indocili, più o meno possessivi, aggressivi e pacifici, ecc. Il cane, in ogni caso, è fondamentalmente un animale di coppia, o semi-solitario. Non condivide in forma integrale con il lupo, da cui discende solo indirettamente, le complesse e articolate dinamiche del branco naturale, che sono state modificate nel corso dei millenni di vita con l’uomo. Oggi, non a caso, è denominato “canis familiaris”, vale a dire “cane di famiglia”.

    Il cane sviluppa le proprie competenze sociali dapprima con i genitori, i fratelli e le sorelle; successivamente con la famiglia umana di adozione. Infine, impara a relazionarsi con gli estranei e gli ambienti a lui originariamente ignoti. Agisce principalmente per istinto, ed è capace di ragionamenti relativamente semplici, così come di crearsi le proprie leggi, nel caso in cui la nostra comunicazione sia poco chiara o incoerente (ad esempio).

    L’uomo, dal canto suo, pur discendendo (presumibilmente) dai grandi primati, ne ha abbandonato il cammino evolutivo alcuni milioni di anni orsono, e grazie a questa (talvolta) piacevole deriva si è lasciato alle spalle gran parte degli impulsi istintuali. Non è immediato per l’uomo comprendere il cane, compito in cui il nostro amico fidato si dimostra ben più abile di noi.

    La comunicazione dei canidi non si manifesta mediante il verbo, ma è espressione di indicazioni odorose, posture, gestione degli spazi, suoni e sguardi. La corretta socializzazione, sin dalla più tenera età, è importante per potere crescere un cane equilibrato, ma non meno importante è continuare a esercitarla in età adulta.

    Dato che nella nostra società deve sapersi relazionare pacificamente con tutti gli estranei (cani e altri animali) e muoversi  senza considerare territorio da conquistare ogni nuova strada, è importante che anche in età adulta sia enfatizzata l’importanza del rapporto, della comunicazione, della gestione delle risorse, ecc. Per  molti di loro è stimolante trascorrere del tempo con i propri simili, o con l’uomo; mentre per altri, che magari non amano particolarmente fare nuove conoscenze, la strada potrebbe dimostrarsi più articolata.

    In ogni caso, Uomini e cani è qui per aiutarvi, con una garanzia di risultato positivo.

    E quando affondiamo il viso tra le mani, augurandoci di non essere mai nati, i cani non si drizzano in tutta la loro altezza, osservando che ce la siamo voluta, e neppure ci augurano che ci serva di lezione, ma si avvicinano a passi felpati, appongiando la testa sulle nostre ginocchia, alzando la testa con i loro grandi occhi sinceri, per dirci con lo sguardo: “Ebbene, ci sono sempre io, lo sai. Andremo per il mondo insieme, ci sosterremo sempre a vicenda, non è vero? (Jerome Kapla Jerome)

Utilizziamo cookie tecnici. La loro accettazione è facoltativa, ma necessaria per continuare la navigazione. Cliccando su "Accetta", od operando sul sito, esprimerete il vostro consenso, che potrà essere sempre revocato, in tutto o in parte. "Maggiori Informazioni" vi condurrà ad approfondimenti.

Maggiori Informazioni



Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi